BUL: il 3 dicembre evento di approfondimento a Castel di Sangro (AQ)

Banda Ultra Larga protagonista di una mattinata di approfondimento dedicata principalmente ai Comuni abruzzesi il 3 dicembre a  Castel di Sangro (AQ).

L’iniziativa, denominata “Lo sviluppo dei territori digitali” si colloca nell’ambito del progetto Crescita digitale in Comune finanziato dal MISE per la diffusione della conoscenza sul tema della Banda Ultra Larga e realizzato da Legautonomie con il supporto di Leganet e Ancitel. E’ previsto il rilascio degli attestati di partecipazione da parte di Anci Abruzzo.

Nei 305 Comuni abruzzesi, informa il portale dedicato al piano nazionale per la Banda Ultra Larga, la popolazione coinvolta dal piano BUL è pari a 307.309 e le unità immobiliari sono 887.760 (di cui il 72% già raggiunte).

Programma

Ore 10,00     Saluto Avv. Caruso, Sindaco di Castel di Sangro e Presidente della Provincia dell’Aquila

Ore 10,30     Intervento del Direttore Anci Abruzzo, Massimo Luciani

Ore 11,00     Loreto del Cimmuto – Legautonomie

Ore 11,30     Gabriele Astolfi (Leganet), Dario Piermarini (Ancitel)

Ore 12,00     Scuola di Alta formazione tecnica Reiss-Romoli

 

AGGIORNAMENTO DEL 4 DICEMBRE:

all’evento è seguito un ampio dibattito tra i referenti comunali ( vedi foto sottostante) che hanno partecipato all’incontro e i relatori, al fine di comprendere lo stato dell’arte dell’iter autorizzatorio nel proprio Ente e le criticità ravvisate nell’attuazione del Piano.



5 dicembre 2018

MISE
Direzione Generale per i Servizi di Comunicazione Elettronica, di Radiodiffusione e Postali

Crescita Digitale in Comune

Progetto finanziato dal Ministero dello sviluppo economico

BUL
Strategia italiana per la Banda Ultra Larga per fare dell’Italia un paese più veloce, più agile, meno burocratico, più moderno.

Su
Crescita Digitale in Comune