Da Infratel la mappatura delle aree grigie e nere per numero civico

Infratel Italia, la società in-house del Ministero dello sviluppo economico, ha comunicato di aver messo online la nuova mappatura per numero civico delle Aree Grigie e Nere del Paese a seguito del monitoraggio concluso il 15 Maggio 2019 dalla stessa Infratel, ovvero l’attività di aggiornamento della copertura delle aree del territorio nazionale già individuate in precedenti Consultazioni come Aree Grigie e Nere NGA.

Infratel ha completato il Monitoraggio della Consultazione Aree Grigie e Nere, ovvero l’attività di aggiornamento della mappatura delle aree del territorio nazionale, già individuate in precedenti Consultazioni come Aree Grigie e Nere NGA.

Si tratta delle aree in cui gli operatori sono finora intervenuti con i propri programmi infrastrutturali o hanno interesse a farlo entro i successivi tre anni. Questa attività di mappatura è stata svolta anche per stabilire eventuali ulteriori interventi pubblici previsti nella “Strategia Italiana per la Banda Ultralarga”.

La consultazione è iniziata il 18 Gennaio e si è conclusa il 15 Maggio 2019, dopo il completamento della fase di interazione e di chiarimento con gli operatori.

In accordo alla nomenclatura utilizzata dalla Comunità Europea–DG Competition, si sono classificate le coperture in base alle combinazioni di velocità/tecnologie/architetture in due categorie:

NGA: “Next Generation Access” networks

  • Velocità maggiore di 30Mbit/s download

NGA-VHCN: Very high capacity networks

  • Velocità notevolmente maggiore di 100 Mbit/s download, “upgradeable” a 1Gbit/s
  • Reti basate in gran parte su architetture di tipo “FTTdP-fiber to distribution point” o con prestazioni similari

SCARICA L’ESITO DELLA CONSULTAZIONE PUBBLICA 2019

Nel seguito i file di dettaglio con la copertura al 2018 e al 2021.
Nei file le due colonne cat_18 e cat_21 rappresentano le coperture al 2018 e al 2021 secondo le categorie NGA e NGA-VHCN.

Ecco il dettaglio della copertura del 2018 e del 2021 suddivisa per Provincia

28 Giugno 2019

MISE
Direzione Generale per i Servizi di Comunicazione Elettronica, di Radiodiffusione e Postali

Crescita Digitale in Comune

Progetto finanziato dal Ministero dello sviluppo economico

BUL
Strategia italiana per la Banda Ultra Larga per fare dell’Italia un paese più veloce, più agile, meno burocratico, più moderno.

Su
Crescita Digitale in Comune